• Email Share
  • Email Share

Si tratta di un seminario in cui l’espressività del corpo, attraverso la libertà del movimento del corpo indipendente dai limiti della tecnica accademica, viene vissuto come sentiero verso la ricerca del divino interiore.
Un invito a provare, attraverso la musica e il movimento libero, a percorrere una delle vie verso la consapevolezza e di entrare in risonanza con il nostro Sé Divino. Allora il movimento diventa sacrificio e omologia con la le potenze del creato con cui la natura umana si “accorda”, divenendo strumento.
Non è richiesta nessuna capacità tecnica, si danza a piedi nudi con una maglia e un pantalone comodo. il seminario è diviso in quattro fasi: una meditazione iniziale, una successiva fase di riscaldamento dei muscoli, una fase attiva/creativa e rilassamento finale.

Manuela Ferrari iniziata alla Tradizione Gadneriana/Alessandriana, esponente dei Circolo dei Trivi, si forma come danzatrice professionista e tecniche corporee prima attraverso la tecnica classica/accademica e successivamente a Parigi presso il Centre International de Danse Contemporaine diplomandosi in composizione coreografica.