• Email Share
  • Email Share

Un viaggio “Sopra acqua e sopra vento, sopra onne maletiempo”, alla ricerca di suggestioni, echi ed immagini di streghe e stregoni di ogni tempo e luogo. Senza pretese storiografiche e ricostruzionistiche, guarderemo al fenomeno della stregoneria storica attraverso una prospettiva moderna, cercando una connessione simbolica con l’energia di chi ci ha preceduto nel percorso magico. Il tutto attraverso un approccio creativo e suggestivo, che partirà dalla definizione di alcuni concetti-chiave e si concentrerà su attività pratiche ed esperienziali, quali visualizzazioni guidate, canti, azioni fisiche. Poiché dentro ognuno di noi è nascosto un sapere antico che aspetta solo di venire alla luce, prepariamoci a spiccare il volo!

 

Alice Guarente, beneventana di nascita, attrice e cantante, è laureata in scienze umanistiche con una tesi su Aleister Crowley; studia e pratica teatro da più di dieci anni. Sta seguendo un percorso di studi come Counsellor e all’attività di attrice affianca quella di formatrice: lavora come insegnante di attività espressive, tiene seminari e laboratori sul teatro rituale. Iniziata alla tradizione gardneriana/alexandriana, si interessa da sempre di spiritualità, in particolare nell’ambito della Magia e della Wicca, e cura i rituali pubblici dell’associazione Circolo dei Trivi.

Marco Scotti, musicista, studia pianoforte e solfeggio, poi la chitarra, infine il sassofono. Da più di vent’anni si esibisce come solista in occasione di eventi pubblici e privati, e con varie formazioni (jazz, rock, funk) nei contesti più diversi. Negli ultimi anni si è avvicinato all’uso rituale della musica e alla Wicca, alla quale è iniziato nella tradizione gardneriana/alexandriana. Scrive musica per il teatro, ed elabora ed improvvisa sonorità per rituali ed eventi, utilizzando il potere mistico della musica come veicolo di emozioni e suggestioni.